Lo Psicologo nella Tutela Minori

 

Nell’ambito dei servizi pubblici psico-sociali, quella della Tutela Minori è una delle principali aree all’interno delle quali oggi gli psicologi operano. Si tratta di un’area specialistica che richiede competenze specifiche che spesso esulano da quella che è la formazione “classica” dello psicologo. Né gli studi accademici né le scuole di specializzazione in psicoterapia sembrano, infatti, potere offrire bagagli di competenza sufficienti per operare in un contesto tanto particolare; nei servizi di Tutela Minori lo psicologo opera infatti in ambiente coatto, interfacciandosi con professionalità diverse e confrontandosi con il linguaggio e la filosofia giuridica.

Il Seminario di taglio informativo e non formativo si propone di mettere a conoscenza i partecipanti di quelle che sono le principali caratteristiche di questo tipo di lavoro, mostrando le specificità del ruolo dello psicologo entro questo specifico contesto e fornendo interessanti spunti di orientamento rispetto ai percorsi di accesso a questo tipo di professione.

 

 Programma della giornata

  • Il concetto di “Tutela”
  • La funzione di “controllo/sostegno”
  • Il concetto di “competenze genitoriali”
  • L’intervento coatto
  • Il lavoro d’équipe multiprofessionale
  • Lavoro con le famiglie
  • Indagine – valutazione – psicodiagnosi
  • Rapporti dello psicologo con il Tribunale per i Minorenni e con il Tribunale Ordinario
  • Ruolo dello psicologo nei Servizi di Tutela Minori
  • Settore penale minorile
  • Tipologie di Servizio

Durata del seminario: dalle 10.00 alle 18.00

Docente: Davide Sacchelli - Psicologo e psicoterapeuta specializzato in counseling psicologico. E’ Presidente e Responsabile dell’Area Pratica Professionale dell’ASP – Associazione italiana Psicologi  
Si occupa di terapia individuale, familiare e di coppia utilizzando un approccio sistemico ad indirizzo socio-costruzionista. Ha lavorato per diversi  anni come consulente e coordinatore di servizii nell’ambito della tutela minori.