Sviluppo di Impresa

Per sviluppo di impresa si intende la promozione di progetti imprenditoriali promossi da psicologi.

In tal senso l’ASP può assumere, quando richiesto, il ruolo di “incubatore” per la realizzazione dei progetti.

Sviluppo di impresaA titolo di esempio non esaustivo, i progetti possono prevedere attività nelle seguenti aree:

 

  • orientamento a categorie professionali operanti nei diversi settori psico-socio-educativi relativamente alla definizione di percorsi formativi e professionali;
  • formazione a categorie professionali inerenti l’area socio-educativa;
  • interventi di prevenzione;
  • interventi di promozione della salute e del benessere;
  • interventi clinici o inerenti la pratica professionale;
  • allestimento di entità giuridiche terze che prevedano, all’interno del proprio oggetto sociale, finalità coerenti con quanto previsto dallo statuto dell’ASP e che operino secondo i criteri definiti dalla Commissione Scientifica dell’ASP.

 

L’eventuale costituzione di soggetti giuridici terzi deve prevedere organi direttivi costituiti prevalentemente da psicologi, garantendo i presupposti minimali di qualità previsti dall’Associazione, oltre che il rispetto dei dettami etici e deontologici previsti dal Codice ordinistico e dallo statuto dell’ASP.

 

In tal senso, l’ASP è aperta a valutare qualsiasi progetto “imprenditoriale” al fine di poter fornire tutto il possibile supporto di pianificazione e operazionalizzazione del progetto (a livello organizzativo, logistico e operativo), utilizzando i mezzi disponibili.

 

Il supporto per lo sviluppo di impresa potrà prevedere le seguenti attività, che devono essere intese come esemplificative e non esaustive:

  • Aggregazione di psicologi con interessi professionali comuni.

  • Strutturazione di gruppi di progettazione ex novo o pre-esistenti sulla tematica o area   disciplinare in comune.

  • Eventuale attività di formazione del gruppo di lavoro, laddove necessario.

  • Definizione ed elaborazione del progetto con il gruppo di lavoro.

  • Certificazione da parte della commissione scientifica ASP rispetto alla validità del modello di intervento previsto.

  • Affiancamento nella fase di start-up del progetto.

  • Conduzione del gruppo di lavoro volta all’acquisizione progressiva di autonomia organizzativa, professionale ed eventualmente giuridica.

  • Supervisione scientifico-metodologica.

  • Supporto per un’eventuale formalizzazione di un modello teorico-metodologico.

 

L’ASP si pone quindi l’obiettivo di supportare i gruppi di lavoro al fine di sviluppare una completa autonomia, fino a favorire la creazione di enti professionali distinti dall’ASP ma operanti in stretto contatto con l’associazione, impegnandosi a sottoscrivere appositi “protocolli di qualità” previsti dal Comitato Scientifico e dal Consiglio Direttivo.